I MACROTREND IN ATTO: NUOVI SCENARI DI INVESTIMENTO

A livello globale ci sono tendenze che aprono nuove prospettive per il mondo delle infrastrutture: emergono nuove esigenze che necessitano di nuovi modelli sociali e investimenti che spingono verso l’evoluzione e l’ammodernamento di strutture tradizionali e la creazione di nuove.

Tra i principali macrotrend in atto possiamo citare:
• L’invecchiamento della popolazione. In Europa la percentuale degli over 65 rispetto alla popolazione totale è in costante aumento, questo porterà a nuovi modelli socio-sanitari e assistenziali, con ampi spazi di crescita della silver class economy.
• La decarbonizzazione dell’energia. La produzione di energia da fonti rinnovabili è in crescita e, anche se il gas naturale continuerà ad accompagnare la transizione energetica, si renderanno necessari investimenti per interventi di ammodernamento e nuove tecnologie di accumulo e stoccaggio dell’energia (esempio, le batterie).
• La crescita del traffico dati. In diversi settori, da quello delle telecomunicazioni, a quello dell’energia o dell’acqua, le reti devono essere sempre più veloci e performanti, richiedono quindi sviluppo di nuove tecnologie e strutture che, oltre che centralizzate, siano diffuse su tutto il territorio.
• L’elettrificazione dei trasporti. La presenza sempre maggiore di autoveicoli elettrici nelle città impone lo sviluppo di reti capillari di ricarica delle batterie e circuiti sicuri per il loro smaltimento/rigenerazione.

I megatrend in atto aprono, quindi, nuovi scenari di investimento nelle infrastrutture, che risultano compatibili con la crescente attenzione verso tematiche ambientali, sociali e di buon governo (ESG – Environmental, Social and Governance).
La ricerca di
redditività per l’investitore in questo settore va quindi di pari passo con lo sviluppo di modelli sostenibili e rispondenti a criteri di economia circolare (ad esempio ciclo integrato della gestione dei rifiuti e produzione di energia elettrica green).

ITALIA E INFRASTRUTTURE
UN CONTESTO PARTICOLARMENTE ATTRAENTE

Per i fondi infrastrutturali, l’Italia rappresenta, a nostro avviso, uno scenario di investimento interessante e di dimensioni rilevanti.
Tra le principali caratteristiche:
• Il trend italiano di
apertura dei mercati a nuovi investitori, partito già negli anni ’90 e destinato a continuare nei prossimi anni, ha contribuito a creare un contesto regolatorio adatto a chi investe capitali in maniera professionale e responsabile.
L’ingresso di capitali di mercato consentirà di beneficiare di nuovi investimenti in molti settori in cui esistono importanti opportunità di sviluppo e aggregazione: dalla distribuzione del gas alla gestione dei rifiuti, dal settore idrico a molti dei comparti della sanità (a esempio centri specialistici, laboratori di analisi), sono parecchi gli ambiti ancora molto frammentati, con un elevato numero di operatori di piccola taglia che non riescono a sfruttare economie di scala da consolidamento, e dove fare rete significa creare valore.
• Riteniamo che molti operatori privati
, in particolare nei settori energia e telecomunicazioni, vorranno concentrarsi sul proprio core business, ristrutturando gli asset infrastrutturali proprietari con operazioni di cessione e spin-off.

 

 

 


PUBBLICITA’. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali.
PRAMERICA ITEЯ è un Fondo di Investimento Alternativo riservato di tipo chiuso istituito e gestito da Pramerica SGR, sottoscrivibile da parte dei soggetti identificati nel Regolamento di Gestione del fondo. L’investimento in fondi alternativi implica un grado di rischio significativo. I rendimenti del fondo non sono garantiti. Prima della sottoscrizione di PRAMERICA ITEЯ è necessario leggere il Regolamento di Gestione del fondo e il Documento d’Offerta.
PRAMERICA ITEЯ ELTIF è un Fondo di Investimento Europeo a Lungo Termine (ELTIF), FIA italiano, in forma chiusa non riservato. Presenta i rischi tipici connessi all’investimento in quote di fondi chiusi, prodotti complessi e illiquidi, e quelli connessi all’investimento in attività reali, quali le infrastrutture (ad esempio condizioni macroeconomiche, contesto competitivo, regime regolatorio), per tali ragioni è consigliato investire in un ELTIF solo una parte del proprio portafoglio complessivo. Avvertenza: prima dell'adesione leggere il Prospetto e il KID che riportano anche i rischi associati all’investimento. Il Prospetto e il KID del fondo PRAMERICA ITEЯ ELTIF sono consultabili gratuitamente qui e presso le sedi della SGR e del collocatore. State per acquistare un prodotto che non è semplice e può essere di difficile comprensione.